Contatti112 numero unico emergenzaChiama il numero verde del CUP 800098543 - numero unico prenitazioni telefoniche

 

 Dipartimento Neuro-Motorio, Riabilitativo e della Disabilità

Struttura Semplice Dipartimentale Disabilità Congenite
Responsabile f.f. Dott. Luciano Contrino

 

 

via G.B. Ghio, 9 – 16043 Chiavari (GE)

 

Staff

Dr. Contrino Luciano (Fisiatra) – Responsabile f.f.
Dr.ssa Landucci Norma (Pedagogista)
Dr.ssa Ubbertini Patrizia (Psicologa)
Dr.ssa Bacigalupo Simona (Assistente Sociale)

 

La Struttura si rivolge alle persone adulte con disabilità, insorta in età evolutiva, che hanno adempiuto all’obbligo scolastico-formativo; i cittadini vengono indirizzati alla Struttura Disabilità Congenite prevalentemente dai Servizi di Neuropsichiatria dell’Infanzia e Adolescenza.

La S.S.D. Disabilità Congenite si avvale di una Equipe integrata sociosanitaria costituita da diverse figure professionali sanitarie e sociali (Neuropsichiatra Infantile – Psicologo – Pedagogista – Educatore Professionale – Assistente Sociale) che svolgono la loro attività nei tre poli ospedalieri della Asl4, Chiavari – Sestri Levante  – Rapallo.

 

Svolge le seguenti attività

  • Valutazione clinica, sociale, psicologica e pedagogico-educativa finalizzata all’elaborazione e alla realizzazione del progetto di vita della persona con disabilità
  • Consulenza alla persona con disabilità e alla sua famiglia
  • Valutazioni e certificazioni Disturbi Specifici di Apprendimento – DSA per adulti
  • Supporto pedagogico per il sostegno educativo-didattico.
  • Attuazione di orientamento formativo-professionale per le persone adulte con disabilità.
  • Attuazione di progetti di assistenza domiciliare educativa disabili.
  • Consulenza informativa da parte dell’Assistente Sociale in merito alla tutela giuridica (ADS), pratiche medico legali (Invalidità civile, Legge 104/92, Legge 68 del 99)
  • Segnalazione al Servizio Inserimento Lavorativo (SIL) della S.S.D Disabilità Congenite per l’attivazione di progetti di inserimento lavorativo.
  • Inserimento in strutture convenzionate di tipo riabilitativo o socio-riabilitativo (ammissioni, proroghe, dimissioni).
  • Consulenza ad Enti Locali e ad altre Agenzie per l’elaborazione di progetti integrati
  • Progetto Vita Indipendente – Progetto Gravissime Disabilità
  • Valutazione sanitaria per il FRNA (Fondo Regionale per la Non Autosufficienza)
  • Partecipazione alle Unità di Valutazione Multidisciplinare e all’Equipe Integrata Sovradistrettuale Disabili
  • Attività in materia di autorizzazioni al funzionamento e di vigilanza per le strutture di riabilitazione e assistenza socio riabilitativa in collaborazione con l’Unità Operativa Igiene e Sanità Pubblica e gli Enti Locali
  • Iter amministrativo per la concessione dei contributi Regionali per la modifica degli strumenti di guida e per l’adattamento degli autoveicoli per persone con disabilità

 

Vademecum – Sintesi delle principali problematiche legate al campo delle disabilità intellettive e dello sviluppo

 

Modalità di accesso

La persona può accedere al Servizio con accesso diretto su richiesta propria, della famiglia e/o tutore, e/o amministratore di sostegno.

La richiesta può essere inoltrata per via telefonica, prenotando l’appuntamento con gli operatori presenti nelle tre sedi.

 

Sedi e Orari

  • Sestri Levante, telefonare al numero di Chiavari per appuntamento
    Ospedale, via A. Terzi 43/a
  • Chiavari – Ospedale, via G.B.Ghio, 9 – 1° piano Palazzina Ambulatori
    tel. 0185 329374 – da lunedì a venerdì  8.30/12.30
  • Rapallo – (S.I.L.) – Palazzina Ambulatori,  P.zza Molfino 10, 2° piano
    da lunedì a venerdì  7.30/8.30 – tel. 0185 683225/683222
    cellulari Educatrici 329 6509257
    email  sil@asl4.liguria.it

 

Per informazioni e appuntamenti
Dr.ssa Norma Landucci  tel.  0185 329374
da lunedì a venerdì   8.30/12.30
email   norma.landucci@asl4.liguria.it

 

Servizio di Inserimento Lavorativo Disabili – SIL

Costituito da un’equipe multidisciplinare, si occupa dell’avviamento e dell’inserimento lavorativo di persone disabili, con invalidità civile superiore al 46% che hanno adempiuto agli obblighi scolastici e, in molti casi, hanno fruito di una formazione professionale.

Intende inoltre aiutare i datori di lavoro, con consulenze sugli strumenti di mediazione e sulla legislazione vigente. Poiché per l’addestramento lavorativo e per il completamento della formazione personale e professionale del disabile sono necessari tempi lunghi e specifici strumenti di mediazione, il SIL si avvale di questi strumenti operativi:

  • percorsi integrati di inclusione Socio-lavorativa
  • percorsi integrati in Situazione
  • percorsi integrati di Socializzazione

Il Comune di residenza provvede a coprire gli aspetti assicurativi (RCT e INAIL), e di norma ad erogare un incentivo economico mensile, e si occupa degli altri aspetti quali trasporto, mensa, ecc.

 

Assistenza Domiciliare Educativa Disabili – ADED

Progetto a sostegno della domiciliarità. Attività di rete a sostegno del cittadino e della sua famiglia.
L’attività educativa e socializzante è attuata al fine di promuovere il Progetto di Vita personalizzato.

 

Opuscolo informativo della struttura

 

 

 

Ultima modifica:

torna all'inizio del contenuto