Contatti112 numero unico emergenzaChiama il numero verde del CUP 800098543 - numero unico prenitazioni telefoniche

 

 

Direzione Sanitaria Aziendale
Dipartimento Neuro-Motorio, Riabilitativo e della Disabilità

Struttura Semplice Dipartimentale Disabilità Congenite
Dott.ssa Maria Grazia Stagnaro

 

 

via G.B. Ghio, 9 – 16043 Chiavari (GE)

La Struttura si rivolge alle persone adulte con disabilità, insorta in età evolutiva, che hanno adempiuto all’obbligo scolastico-formativo; i cittadini vengono indirizzati alla Struttura Disabilità Congenite prevalentemente dai Servizi di Neuropsichiatria dell’Infanzia e Adolescenza.

La S.S.D. Disabilità Congenite si avvale di una Equipe integrata sociosanitaria costituita da diverse figure professionali sanitarie e sociali (Neuropsichiatra Infantile – Psicologo – Pedagogista – Educatore Professionale – Assistente Sociale) che svolgono la loro attività nei tre poli ospedalieri della Asl4 (Chiavari – Sestri Levante  – Rapallo)

 

Svolge le seguenti attività:

  • Valutazione clinica, sociale, psicologica e pedagogico-educativa finalizzata all’elaborazione e alla realizzazione del progetto di vita della persona con disabilità;
  • Consulenza alla persona con disabilità e alla sua famiglia.
  • Supporto pedagogico per il sostegno educativo-didattico. Attuazione di progetti di assistenza domiciliare educativa disabili.
  • Consulenza informativa da parte dell’Assistente Sociale in merito alla tutela giuridica (ADS), pratiche medico legali (Invalidità civile, Legge 104/92, Legge 68 del 99)
  • Segnalazione al Servizio Inserimento Lavorativo (SIL) della S.S.D Disabilità Congenite per l’attivazione di progetti di inserimento lavorativo.
  • Inserimento in strutture convenzionate di tipo riabilitativo o socio-riabilitativo (ammissioni, proroghe, dimissioni).
  • Consulenza ad Enti Locali e ad altre Agenzie per l’elaborazione di progetti integrati.
  • Progetto Vita Indipendente – Progetto Gravissime Disabilità.
  • Valutazione sanitaria per il FRNA (Fondo Regionale per la Non Autosufficienza).
  • Partecipazione alle Unità di Valutazione Multidisciplinare e all’Equipe Integrata Sovradistrettuale Disabili.
  • Attività in materia di autorizzazioni al funzionamento e di vigilanza per le strutture di riabilitazione e assistenza socio riabilitativa in collaborazione con l’Unità Operativa Igiene e Sanità Pubblica e gli Enti Locali.
  • Iter amministrativo per la concessione dei contributi Regionali per la modifica degli strumenti di guida e per l’adattamento degli autoveicoli per persone con disabilità.

 

Personale afferente al servizio:

  • Dott.ssa Maria Grazia Stagnaro (Neuropsichiatra Infantile)
  • Dott.ssa Norma Landucci  (Pedagogista)
  • Dott.ssa Patrizia Ubbertini (Psicologa)
  • Dott.ssa Simona Bacigalupo (Assistente Sociale)
  • Dott.ssa Flavia Vaccarezza (Educatore Professionale)
  • Dott.ssa Silvia Rocca (Educatore Professionale)
  • Sig.ra Giovanna Cartero (Assistente amministrativo)
  • Sig.ra Poli Milena (Operatore tecnico specializzato)

 

Modalità di accesso:

La persona può accedere al Servizio con accesso diretto su richiesta propria, della famiglia e/o tutore, e/o amministratore di sostegno.

La richiesta può essere inoltrata per via telefonica, prenotando l’appuntamento con gli operatori presenti nelle tre sedi.

 

Sedi e Orari:

  • Sestri Levante, telefonare al numero di Chiavari per appuntamento
    Ospedale, via A. Terzi 43/a
  • Chiavari, tel. 0185 329374
    Ospedale, via G.B.Ghio 6, 1° piano Palazzina Ambulatori
    Da lunedì a venerdì  8.30/12.30
  • Rapallo – (S.I.L.)
    0185 683225/683222
    cellulari Educatrici 329 6509257-329 6509256
    fax 0185/683255 – email  sil@asl4.liguria.it
    Palazzina Ambulatori,  P.zza Molfino 10, 2° piano
    da Lunedì a Venerdì (dalle 7.30 alle 8.30)

 

Per informazioni e appuntamenti
Dott.ssa Norma Landucci  tel.  0185/329374
da lunedì a venerdì   8.30/12.30
email   norma.landucci@asl4.liguria.it

 

SERVIZIO DI INSERIMENTO LAVORATIVO DISABILI (SIL)

Costituito da un’equipe multidisciplinare, si occupa dell’avviamento e dell’inserimento lavorativo di persone disabili, con invalidità civile superiore al 46% che hanno adempiuto agli obblighi scolastici ed, in molti casi, hanno fruito di una formazione professionale; intende inoltre aiutare i datori di lavoro, con consulenze sugli strumenti di mediazione e sulla legislazione vigente. Poiché per l’addestramento lavorativo e per il completamento della formazione personale e professionale del disabile sono necessari tempi lunghi e specifici strumenti di mediazione, il SIL si avvale di questi strumenti operativi:

  • percorsi integrati di inclusione Socio lavorativa
  • percorsi integrati in Situazione
  • percorsi integrati di Socializzazione

Il Comune di residenza provvede a coprire gli aspetti assicurativi (RCT e INAIL), e di norma ad erogare un incentivo economico mensile, e si occupa degli altri aspetti quali trasporto, mensa, ecc.

 

ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA DISABILI – ADED

Progetto a sostegno della domiciliarità. Attività di rete a sostegno del cittadino e della sua famiglia.
L’attività educativa e socializzante è attuata al fine di promuovere il Progetto di Vita personalizzato.

 

 

 

 

 

 

Ultima modifica:

torna all'inizio del contenuto