Contatti112 numero unico emergenzaChiama il numero verde del CUP 800098543 - numero unico prenitazioni telefoniche

Seguici su:

 

Emergenza Covid-19

Si comunica che Asl 4, in considerazione dell’andamento epidemiologico dell’infezione da SARS-Cov-19 ha deciso di sospendere temporaneamente a far data dal 14 ottobre 2020 gli accessi dei parenti e visitatori presso i reparti di degenza in ogni polo Ospedaliero. Ogni deroga per situazioni particolari (pazienti portatori di disabilità, minori, ecc.) secondo quanto indicato dal DPCM 13 ottobre 2020 potrà essere assunta sotto la responsabilità del Direttore della struttura di ricovero osservando comunque le procedure già in atto (registrazione nominativa del visitatore con misurazione della temperatura e triage e conservazione delle informazioni per 14 giorni).
E’ altresì fatto divieto agli accompagnatori dei pazienti di permanere nelle sale di attesa dei Dipartimenti emergenza e accettazione e dei Pronto Soccorso salve specifiche diverse indicazioni del personale preposto.

 

 


Le visite ai degenti sono consentite:

  • nei giorni feriali dalle ore 13.30 alle ore 14.30 e dalle ore 19.15 alle ore 20.15
  • nei giorni festivi dalle ore 11.00 alle ore 11.45 e dalle ore 15.00 alle ore 17.00


Fatta eccezione per i seguenti reparti:

  • Cardiologia e Unità Terapia Intensiva Cardiologica – Lavagna
    dalle ore 13.30 alle ore 14.30; dalle ore 19.15 alle ore 20.15
    (feriali e festivi)
  • Chirurgia – Lavagna
    dalle ore 13.30 alle ore 14.30; dalle ore 19.15 alle ore 20.15
    (feriali e festivi)
  • Ginecologia ed Ostetricia – Lavagna
    dalle ore 13.30 alle ore 14.30; dalle ore 19.15 alle ore 20.15
    (feriali e festivi)
  • Medicina Fisica e Riabilitazione – Sestri Levante
    feriali: dalle ore 13.00 alle ore 14.00; dalle ore 19.15 alle ore 20.15
    Domenica e festivi: dalle ore 11.00 alle ore 11.45; dalle ore 15.00 alle 17.00
    Il Responsabile della Struttura, riceve il Lunedì dalle ore 14.30 alle ore 16.30/17.00
  • Medicina di Urgenza ed Area Subintensiva – Lavagna
    dalle ore 13.30 alle ore 14.30 e dalle ore 18.30 alle ore 19.30
    (feriali e festivi)
  • Neurologia – Lavagna
    dalle ore 13.30 alle ore 14.30; dalle ore 18.30 alle ore 19.30
    (feriali e festivi)
  • Pediatria e Nido – Lavagna
    dalle ore 13.30 alle ore 14.30; dalle ore 19.15 alle ore 20.15
    (feriali e festivi)
  • Rianimazione:
    dalle ore 14.30 alle ore 19.00 – solo 2 persone
    (feriali e festivi)
  • S.P.D.C.
    feriali: dalle ore 12.45 alle ore 13.45; dalle ore 19.15 alle ore 20.15
    festivi: dalle 11.00 alle 11.45; dalle 15.00 alle 17.00
  • Traumatologia:
    feriali: dalle ore 13.30 alle ore 14.30; dalle ore 18.00 alle ore 19.15
    festivi: dalle 11.00 alle 11.45; dalle 15.00 alle 17.00

L’accesso alle camere mortuarie è possibile tutti i giorni (ore 8.20 – 20.20)

Poiché l’ospedale è un ambiente a rischio di infezioni per tutti, è vietato il libero ingresso ai bambini di età inferiore ai 10 anni; in casi particolari la richiesta per l’accesso dei bambini deve essere effettuata al Medico del reparto ed autorizzata dalla Direzione Sanitaria.
I degenti di età superiore ai 75 anni possono essere assistiti senza specifica autorizzazione o permesso, da una persona per volta.
La Direzione Sanitaria su segnalazione del Medico curante, potrà rilasciare l’autorizzazione per visite a degenti gravi o neo operati in orari diversi da quelli sopra specificati.
Non è consentito l’accesso ai reparti al di fuori degli orari di visita senza specifica autorizzazione, tranne che per i pazienti al di sopra dei 75 anni.
I Medici curanti riceveranno i parenti secondo gli orari stabiliti in ogni singolo reparto ed esposti al pubblico: in nessun caso verranno fornite notizie telefoniche sulle condizioni dei degenti.
Per motivi igienici è sconsigliato introdurre nelle camere di degenza piante e/o fiori.
E’  vietato fumare nei reparti, sedersi sui tavoli o sui letti, lasciare rifiuti sui pavimenti.
I visitatori sono tenuti al rispetto degli ammalati e del luogo di cura, e sono invitati ad evitare rumori e comportamenti sconvenienti.

Ultima modifica:

torna all'inizio del contenuto